Argomenti

Per un’alimentazione
sana e di prossimità

Il ruolo primordiale dell’agricoltura è di procurare alla popolazione alimenti sani, curandosi di preservare le risorse naturali del territorio. La sovranità alimentare pone i bisogni delle persone al centro delle sfide alimentari e agricole, al posto di occuparsi unicamente delle aspettative dei mercati.

Per un’agricoltura diversificata
e senza OGM !

Al giorno d’oggi, poche grandi aziende dominano il sistema alimentare e occupano terreni agricoli con il solo obiettivo di
trarne il miglior profitto al costo più basso possibile, senza tenere in considerazione gli aspetti sociali e ambientali. L’accesso alle risorse (acqua, terra, sementi e biodiversità) è un prerequisito basico per un’agricoltura rurale che voglia produrre un’alimentazione socialmente giusta ed ecologica
: senza OGM naturalmente !

Per la creazione di posti di
lavoro in uno spazio rurale
dinamico !

Le contadine e i contadini, l’artigianato di trasformazione, il commercio e il consumo di prossimità fanno vivere lo spazio rurale. Le strutture locali di produzione, di trasformazione, di stoccaggio e di distribuzione devono essere incoraggiate, favorendo un tessuto sociale ed economico forte. La tracciabilità dei prodotti sarà così garantita, assicurando nel
contempo più posti di lavoro. Una garanzia per il futuro delle prossime generazioni !

Per un commercio
internazionale equo !

I cambiamenti climatici, l’aumento del prezzo del petrolio, la speculazione sulle derrate alimentari e le crisi politiche incideranno in maniera sempre maggiore sul mercato globale. La sovranità alimentare contribuisce alla riduzione della dipendenza dai mercati internazionali, valorizzando nel contempo l’agricoltura locale, tanto al Nord come al Sud del mondo. Le importazioni dovranno rispettare dei giusti criteri sociali e ambientali e le esportazioni non dovranno danneggiare i mercati agricoli di altre regioni del mondo.

Per la salute, la natura e il
clima !

Per garantire un’alimentazione diversificata e un sistema alimentare duraturo, sono necessarie molte fattorie di diverse dimensioni. Queste ultime devono fornire una larga gamma di prodotti, seguendo modi di produzione diversi. L’equilibrio dev’essere conservato tanto nei campi, quanto nei nostri piatti. Meno carne, che sia della regione e che arrivi da animali trattati bene e alimentati con erba e mangimi locali. Meno trasporti inutili e sprechi alimentari e più prodotti freschi !

Per dei prezzi, dei salari e
delle condizioni di lavoro
giuste

Dal 2000, i prezzi dei prodotti agricoli sono diminuiti del 12% e nel contempo sono aumentati del 5% per i consumatori finali. Più trasparenza nella determinazione dei prezzi, dei margini di
guadagno e nella gestione delle quantità prodotte permetterà
di ottenere dei prezzi rimunerativi per i contadini e le contadine,
delle condizioni di lavoro giuste e armonizzate per le salariate e i salariati agricoli e dei prezzi accessibili al consumo.

Partecipare

Per la campagna della votazione abbiamo bisogno di volontarie e di volontari. Partecipate al movimento per la sovranità alimentare!

Donazioni

Banque Alternative Suisse SA,
4601 Olten 1 Fächer
Clearing 8390
IBAN CH58 0839 0034 6165 1000 6
Nota: Iniziativa

+42 (0) 21 601 74 67

info@sovranita-alimentare.ch

Facebook